Copyright Roberto Cornacchia 2007-2019

CONCORSI

OASIS PHOTOCONTEST 2012

Non avevo mai partecipato ad un concorso fotografico prima di questo. Un po' perché non mi consideravo all'altezza, un po' per la pigrizia di iscrivermi e adempiere alle formalità previste, un po' perché a volte ti chiedono di produrre delle stampe che poi non ti restituiscono.

A novembre 2012 mi è giunta una pubblicità via mail del concorso organizzato ogni anno dalla rivista Oasis. Per chi non la conosce è una sorta di National Geographic italiano, anche se ovviamente meno prestigioso e diffuso. Ora che la storica rivista Airone è diventato un prodotto rivolto più che altro a bambini e adolescenti, è senza dubbio la migliore rivista in Italia in questo ambito.

Pur non avendo la minima speranza di andare a premio, sia perché il concorso è piuttosto importante (loro dicono il più importante d'Italia e uno dei maggiori in Europa per quanto riguarda l'ambito naturalistico) e sia perché la concorrenza è enorme (circa 25.000 fotografie iscritte a concorso di fotografi provenienti da oltre 50 paesi, ovviamente molti di essi professionisti), mi sono iscritto ugualmente. Siccome c'è una sezione "Gente e Popoli" ho pensato che forse qualcuno dei miei scatti, magari più per la mia tenacia di viaggiatore che è andato nei posti più improbabili per trovare una tribù dimenticata da tutti che per la mia bravura come fotografo, potesse avere qualche remota possibilità.

Niente di tutto questo, ahimé, ma non sono per niente sorpreso: se guardate qui potete vedere con che razza di immagini competevo per la sezione di mio interesse, e qui invece trovate tutte le opere vincitrici per sezione. Altra merce. Però, avendo comunque già pagato l'iscrizione, tanto valeva mandare anche qualche immagine di altre sezioni, anche se non essendo la mia specialità, nutrivo ancor meno speranze. E invece, nel dare un'occhiata quasi distratta alle altre sezioni, ecco che mi imbatto nella foto del mio amato sacco di pelo!

Questo è il link dove, come 16ima immagine, appare la mia micia, tra le foto segnalate (e quindi sappiate che non ho vinto soldi, prima che qualcuno venga a battere cassa). Se non avete voglia di vedervi tutte le altre foto, eccovela qua sotto:

 

OBIETTIVO ACQUA

A questo concorso ho partecipato, su "pressione" di una collega, solo perché promossa da un ente correlato all'azienda in cui lavoro.

Non sono stato tra i vincitori ma una delle mie foto è stata segnalata nella sezione "Acqua... è cibo"e stampata nel volume edito a seguito del concorso, di cui di seguito potete vedere la pagina che contiene la mia foto.

.